Il mercato del Parma è iniziato e Pecchia ha già tracciato la strada da battere: il nuovo tecnico avrà gran voce in capitolo nelle scelte

16.06.2022 00:00 di Rocco Azzali   vedi letture
Il mercato del Parma è iniziato e Pecchia ha già tracciato la strada da battere: il nuovo tecnico avrà gran voce in capitolo nelle scelte
© foto di ParmaLive.com

A breve si aprirà ufficialmente la finestra del calciomercato ed il Parma, dopo la separazione con l'ormai ex Managing Director-Sport Javier Ribalta - in procinto di diventare il diesse del Marsiglia - è ancora alla ricerca di una figura dirigenziale che orchestri le decisioni dell’area tecnica.

LEGGI QUI: Prende quota l'ipotesi Meluso: lui nega contatti con il Parma, ma tiene aperta la porta ai crociati

Ma, com’è normale che sia in questo periodo, sono già parecchi i giocatori accostati in orbita ducale, tra rumors, smentite ed ammiccamenti più o meno concreti. A tal proposito, si è già espresso Mauro Pederzoli, che proprio ieri sera ha smentito un possibile interesse verso Armando Izzo del Torino. Una dichiarazione che lascia intendere come l'attuale direttore sportivo del club abbia ormai le redini delle operazioni utili a costruire la squadra in vista del prossimo anno, a prescindere da quello che sarà il nuovo profilo nel management del Parma.

LEGGI ANCHE: Pederzoli chiude ad Izzo e spegne le voci a possibili rumors: "Non ci interessa"

Andando poi a scandagliare i vari nomi usciti nelle ultime ore, pare chiaro che Fabio Pecchia avrà grande voce in capitolo in materia di mercato. Una delle garanzie che l'ex tecnico della Cremonese avrà preteso e ricevuto da Kyle Krause al momento dell'accordo è stata senz'altro la possibilità di poter dire la sua riguardo le decisioni da prendere sulle trattative rispetto acquisti e cessioni nella rosa. Tanti gli esempi che fanno più di una prova: l'interesse verso Francesco Forte per l'attacco - nome già attenzionato dallo stesso tecnico lo scorso gennaio quando era alla guida dei grigiorossi - così come le voci che vedrebbero il Parma seguire i profili di Matteo BianchettiLeonardo Sernicola e Luca Zanimacchia, alcuni dei suoi uomini di fiducia della cavalcata promozione. Così come la possibilità che Enrico Delprato possa rimanere in Emilia: proprio Pecchia pare deciso a puntare sul classe '99 scuola Atalanta per comporre quello che sarà il suo quartetto difensivo che agirà davanti a Gigi Buffon.

RILEGGI: S'infiamma il mercato: prende quota l'ipotesi Francesco Forte davanti

Resterà poi da capire come la dirigenza deciderà di muoversi riguardo i vari Valenti, Osorio, Schiattarella, Brugman, Pandev, Man, Inglese, Mihaila, eccetera eccetera - ed ancora eccetera, eccetera...

LEGGI QUI: Dall'Argentina: Lautaro Valenti valuta la possibilità di tornare a casa

Saranno davvero tante le considerazioni da fare in casa Parma per comporre l'organico che da qui ad una ventina di giorni partirà per il ritiro di Pejo: molti i giocatori che rientreranno dai vari prestiti, parecchie le valutazioni su riscatti e rinnovi dei giocatori in scadenza. Pederzoli, Notari e Pecchia non si annoieranno da qui in avanti, ed il tempo per le vacanze sarà ridotto - giusto il tempo di weekend tra Lerici e Sarzana, non di più...
Buon lavoro a tutti e Forza Parma!