La sfortuna ora sta proprio esagerando, ma D'Aversa ha già dimostrato di esaltarsi nelle difficoltà

16.01.2021 18:20 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
La sfortuna ora sta proprio esagerando, ma D'Aversa ha già dimostrato di esaltarsi nelle difficoltà

Gli infortuni, si sa, fanno parte del calcio. Ogni squadra, praticamente tutte le domeniche, è costretta a rinunciare ad almeno un proprio giocatore. Anche il Sassuolo, ad esempio, domani non potrà contare su diversi elementi di spessore come Boga, Locatelli, Berardi, Bourabia e Obiang: un weekend sfortunato, dunque, per mister De Zerbi, ma nulla in confronto al Parma, che, se si eccettua il giovanissimo Dierckx e il non pienamente recuperato Iacoponi, dovrà affrontare il derby senza alcun difensore centrale di ruolo. Un bel problema per Roberto D'Aversa, che. come se non bastasse, non potrà portare con sé a Reggio Emilia neanche Roberto Inglese, reduce da un grave lutto familiare.

La situazione è dunque assai delicata per la squadra ducale, che peraltro ha il morale sotto i tacchi dopo gli ultimi risultati negativi che l'hanno fatta sprofondare in penultima posizione. Ma nella sua storia recente, il Parma ha già attraversato periodi complicati: pensiamo al caos succeduto al match con l'Ancona, alla pesante sconfitta incassata in B contro l'Empoli, oppure al caso sms che ha caratterizzato l'estate del ritorno in A della compagine emiliana. Insomma, veri e propri macigni che avrebbero piegato chiunque: tutti, tranne Roberto D'Aversa, che invece in questi anni ha sempre dimostrato di sapersi esaltare nei momenti di difficoltà. La speranza è che pure questa volta il tecnico possa fare il miracolo, dando ai suoi ragazzi la forza per superare anche questo duro ostacolo. Forza mister, forza crociati!