Ripartiamo dagli ultimi pazzi 5' contro il Bologna, finalmente con due centravanti di ruolo a disposizione

14.07.2020 21:53 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ripartiamo dagli ultimi pazzi 5' contro il Bologna, finalmente con due centravanti di ruolo a disposizione

Pareggiare un derby in rimonta, per giunta segnando due gol in pieno recupero, è sicuramente la miglior medicina possibile per curare una crisi di risultati come quella vissuta dal Parma. Contro il Milan, domani, sarà una partita tutt'altro che facile, ma come detto anche da mister D'Aversa nella consueta intervista della vigilia, il 2-2 di domenica scorsa, anche per come è maturato, potrebbe senza dubbio rappresentare un punto di svolta sotto l'aspetto mentale per la formazione ducale ("La gara con il Bologna è importante, perché eravamo sotto di due gol e recuperarla come abbiamo fatto, meritatamente nel secondo tempo, dà una spinta in più per affrontare una squadra come il Milan che, dopo il lockdown, è quella che sta facendo il miglior percorso dopo l’Atalanta“).

Aver recuperato con caparbia una partita che sembrava ormai persa non è però l'unico motivo per il quale essere ottimisti. C'è infatti anche da sorridere per il ritorno con gol di Roberto Inglese, un giocatore che avrebbe senz'altro fatto comodo all'allenatore crociato in diverse gare della stagione. Nell'augurarci che il conto con la sfortuna sia ormai stato definitivamente saldato per l'ex Napoli e Chievo, rimarchiamo - e non è un dettaglio da poco - come D'Aversa possa finalmente tornare a contare su due centravanti di ruolo (seppur non al 100% della forma) dopo sei mesi in cui ha dovuto fare di necessità virtù. Un momento atteso da tempo che potrebbe regalare al Parma ancora qualche soddisfazione di qui a fine campionato.