Non è ancora tempo di calcoli e tabelle. Ma una vittoria a Como...

22.02.2024 15:03 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Non è ancora tempo di calcoli e tabelle. Ma una vittoria a Como...
© foto di ParmaLive.com

Mancano 13 partite, tantissime, e come ha detto capitan Delprato in conferenza stampa dopo la vittoria sul Pisa: "Abbiamo 54 punti e non si va in A con 54 punti. Servono altre vittorie e tutte adesso hanno bisogno di punti". E' ancora presto per ipotizzare tabelle che potrebbero portare il Parma alla quota promozione, solitamente di poco sopra i 70 punti, e come si predica a Collecchio "è ancora tempo di pensare di partita in partita, senza guardare alle altre".

Però una vittoria sabato sul campo del Como, con tutti gli scongiuri possibili, e la sfida tra Cremonese e Palermo in programma poco prima della partita del Sinigaglia, potrebbero regalare una classifica da sogno ed uno scontro diretto in meno. Non possiamo ancora chiamarlo match point, ma una vittoria sabato manderebbe un segnale quasi definitivo...

LEGGI QUI - Gazzetta dello Sport: "C'è una classifica in cui il Parma è ultimo: quella relativa ai calciatori italiani"