Foschi: "In B club di grande tradizione, come il Parma. Non so cosa aspettarmi"

05.07.2022 16:38 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Foschi: "In B club di grande tradizione, come il Parma. Non so cosa aspettarmi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Rino Foschi, storico dirigente del Palermo e non solo, ha parlato ai microfoni di PianetaSerieB del prossimo campionato cadetto, indicando il Parma tra le favorite: "Quest’anno più degli altri anni il campionato cadetto può essere considerato una A2. Le compagini che vi parteciperanno sono davvero molto importanti e credo che sarà una stagione più bella e appassionante rispetto a quelle passate. Inoltre, oltre alle neopromosse e alle retrocesse, sono presenti club dalla grande tradizione come il Parma. Non so davvero cosa aspettarmi, sicuramente ci sarà una buona dose di spettacolo in qualsiasi giornata. Una sorpresa me l’aspetto sempre e chiaramente dico che può essere il Palermo. Genoa e Parma sembrano quasi assodate perché hanno società importantissime, così come il Bari. Ma non dimenticate il Palermo: il pubblico è il dodicesimo uomo in campo e l’ha dimostrato nei play-off di Serie C. C’è un enorme entusiasmo, una società che ha l’esperienza per fare bene, la possibilità di vedere 30.000 tifosi a partita. Se si verificano cose del genere sarà davvero durissima per le altre squadre, a prescindere dal valore delle rispettive rose”.