Emergenza quasi finita: con Busi il Parma ha un'alternativa in ogni ruolo

17.11.2020 22:50 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Emergenza quasi finita: con Busi il Parma ha un'alternativa in ogni ruolo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

E dopo un paio di mesi d'ombra, ecco che finalmente il Parma torna a vedere la luce. I crociati oggi per la prima volta hanno accolto, seppur in parte, Maxime Busi in gruppo di allenamento, con il giovane belga sulla via del rientro dopo l'infortunio procuratosi in maglia Charleroi, proprio nell'ultima gara giocata. Con il rientro (parziale) di Busi, ecco che l'emergenza numerica dei crociati di fatto sparisce, con Liverani che dalla prossima settimana in avanti avrà a disposizione almeno un ballottaggio per ogni ruolo.

Busi e Laurini per la fascia destra, con Grassi sempre disponibile, Pezzella e Gagliolo a sinistra, quattro centrali come Valenti, Osorio, Alves e Iacoponi, oltre al giovanissimo Balogh, Sohm, Cyprien, Scozzarella, Kucka, Kurtic, Hernani, Brugman, Grassi, Nicolussi Caviglia a giocarsi tre posti in mezzo e l'attacco con il solo Mihaila ancora out, e la possibilità per Liverani di sbizzarrirsi. 4-3-3 con Gervinho e Karamoh, con il trequartista con Brunetta (o lo stesso Nicolussi come avvenuto contro il Pescara), le due punte con l'ivoriano e uno tra Inglese e Cornelius: finalmente il Parma ha una rosa profonda. 

Una rosa profonda che, come ammesso dal ds Carli, aiuterà la squadra anche a migliorarsi nel quotidiano, con allenamenti al massimo per riuscire a trovare quello spazio che d'ora in avanti sarà sempre più difficile da conquistare per tutti. Buone notizie per Liverani, che finalmente potrà sorridere e godersi la rosa al completo per la prima volta, dopo il lavoro fatto in questi giorni di pausa che lo avrà aiutato nella ricerca di ciò che vuole.