Verso Parma-Alessandria: altra chance per Oosterwolde, nei grigi diversi dubbi

28.04.2022 21:00 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Verso Parma-Alessandria: altra chance per Oosterwolde, nei grigi diversi dubbi
© foto di ParmaCalcio1913

Due giorni alla sfida tra il Parma e l'Alessandria, ultima gara al Tardini per i crociati, che si preparano a chiudere la stagione con le ultime due gare. Senza mister Iachini squalificato, mister Carrillo si ritrova alle prese con qualche assenza e con qualche ballottaggio, specie tra attacco e centrocampo. Stessi pensieri anche per Moreno Longo, che perde Kalaj e si interroga sul suo reparto avanzato. 

LE ULTIME DA PARMA - Archiviata la stagione di Dennis Man, mister Iachini si trova ancora una volta a fare i conti con diversi assenze, recuperando però gli influenzati degli scorsi giorni. Tutino dovrebbe tornare tra i convocati, ma difficilmente partirà titolare in attacco, dove invece si potrebbe vedere Roberto Inglese, insieme ad uno tra Benek e Pandev. Vazquez confermatissimo sulla trequarti, così come dovrebbe essere confermato Jayden Oosterwolde, che nella sua prima da titolare a Perugia ha disputato un buon match. Ballottaggio aperto, invece, a destra, con Coulibaly e Rispoli in lotta per una maglia, mentre in mezzo tutto porta ancora al duo Juric-Bernabé. In difesa rientra Danilo, che dovrebbe andare a completare il classico tris con Cobbaut e Delprato, di fronte a Gigi Buffon. 

LEGGI ANCHE: Alessandria, Longo: "Il Parma avrà alte motivazioni, ma noi dobbiamo fare risultato per salvarci"

LE ULTIME DA ALESSANDRIA - Mattiello rientra dalla squalifica, ma negli scorsi giorni ha subito una botta e non è certo di far parte della gara. Non ci saranno, invece, Kalaj, Orlando, Palazzi e Bellodi, per cui la stagione è finita. Mister Longo si prepara a schierare il consueto 3-4-2-1, con Parodi, l'ex Di Gennaro e uno tra l'altro ex, Prestia, e Mantovani di fronte a Pisseri. A centrocampo Pierozzi e l'ex Reggiana Lunetta sono gli esterni, con Milanese centrale insieme ad uno tra Ba e Casarini, mentre in avanti ballottaggio per il partner di Marconi: Palombi e Fabbrini si giocano una maglia, per scendere in campo alle spalle di bomber Corazza.