CTS: "No alla riapertura degli stadi per il 25% della capienza"

26.09.2020 20:50 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
Fonte: a cura di Paolo Ciccarelli
CTS: "No alla riapertura degli stadi per il 25% della capienza"
© foto di PhotoViews

A riguardo della parziale apertura degli stadi al 25%, il Comitato Tecnico Scientifico ha espresso la propria contrarietà nella riunione che si è tenuta. Il CTS infatti, visto l'aumento importante che si sta avendo in questi giorni, esclude categoricamente il parziale ritorno alla normalità per le tifoserie agli stadi. Occorre aggiornare di continuo l'andamento dei positivi e di conseguenza della curva epidemiologia ed in base a questo si valuterà il da farsi. Infatti come riportato da Repubblica il CTS si è così espresso:"Resta, comunque, imprescindibile assicurare, per ogni evento autorizzato dalle norme attualmente in vigore, la prenotazione e la preassegnazione del posto a sedere con seduta fissa, il rigoroso rispetto delle misure di distanziamento fisico di almeno 1 metro, l'igienizzazione delle mani e l'uso delle mascherine. (...) I numeri indicati nel Dpcm dovranno necessariamente essere ridotti dagli enti organizzatori e posti sotto la valutazione e la responsabilità delle autorità sanitarie competenti. (…) Il CTS pur comprendendo le aspettative di un ritorno graduale degli spettatori alla fruizione in presenza degli eventi sportivi, ritiene che la proposta operata dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome potrà essere riconsiderata sulla base dei risultati del monitoraggio di impatto delle riaperture della scuola e della pubblica amministrazione".