Il futuro di Gabriel Brazao: possibile addio senza nemmeno l’esordio

21.06.2019 15:28 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
 Il futuro di  Gabriel Brazao: possibile addio senza nemmeno l’esordio

Nel mercato di Gennaio è sbarcato in Italia il giovane portiere Gabriel Brazao, classe 2000, arrivato dal Cruzeiro, club brasiliano. Brazao è arrivato a Parma in un operazione in sinergia con l’Inter, che ha lasciato il giovane in Emilia con la promessa di poterlo tesserare in futuro. L’impatto con l’Europa e l’arrivo a campionato già iniziato non ha permesso al portiere di poter esordire in Serie A, ma i mesi passati ad allenarsi a Collecchio lo hanno aiutato con la lingua e le difficoltà di ambientamento in un paese nuovo. Tracciamo il profilo di Gabriel Brazao, cercando di capire le sue mosse future:

SITUAZIONE CONTRATTUALE - Brazao ha firmato con il Parma un contratto che lo lega al club per altri quattro anni, fino al giugno 2023. Nonostante il lungo contratto, il portiere potrebbe già lasciare l’Emilia, con l’Inter padrona del suo destino.

LA STAGIONE - Arrivato a Gennaio, Brazao si è trovato chiuso da Sepe (e Frattali) e non è mai potuto scendere in campo. I mesi trascorsi a Parma però lo hanno aiutato nel suo percorso di crescita, attenuando l’impatto con il “nuovo mondo” europeo.

CHI LO CERCA - L’Inter è nel suo futuro e potrebbe decidere di aggregarlo subito alla rosa durante il ritiro e decidere in seguito riguardo al suo futuro.

PERCENTUALI DI PERMANENZA - 50%, non di più allo stato attuale. L’Inter potrebbe portarlo a casa o lasciarlo ancora a Parma per un anno, per favorire la sua crescita.

Leggi anche:
Il futuro di Mattia Sprocati: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Abdou Diakhate: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Massimo Gobbi: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Luigi Sepe: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Alberto Grassi: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!