Un anno dopo il Parma è ancora alla ricerca del "guizzo". A questa squadra serve consapevolezza

08.10.2021 20:47 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Un anno dopo il Parma è ancora alla ricerca del "guizzo". A questa squadra serve consapevolezza
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

E' passato ormai un anno dalle conferenze di mister Liverani, in cui il tecnico si pronunciava sulla squadra a sua disposizione dicendo mancasse non tanto la qualità bensì quella scintilla che avrebbe dato il là al campionato del Parma, il cosiddetto guizzo. Ebbene, nella passata stagione la scintilla giusta non è mai arrivata ed i crociati hanno chiuso mestamente in ultima posizione, ma la sensazione è che quello scoppio che possa accendere l'entusiasmo, sia della squadra che della piazza, debba ancora arrivare anche in questo complicato torneo di B. E' mancato, un po' per demeriti un po' per sfortuna, quel risultato che avrebbe poi fatto viaggiare la squadra sulle ali dell'entusiasmo, con quella consapevolezza di chi sa di essere più forte.

Perché è inutile nasconderlo, il Parma ha a disposizione una rosa che, a nomi, non è paragonabile alle altre del campionato cadetto. Nella formazione di mister Maresca ci sono almeno 7/8 nomi che farebbero comodissimo anche a tecnici che in questo momento sono in Serie A, eppure ancora questa differenza con le altre si è vista solo a sprazzi. Servono i risultati, quel guizzo che possa dare la spensieratezza giusta ai giovani crociati, a cui serve solo essere consapevoli che il destino di questa stagione era e resta nelle mani del Parma.