È finita si dice alla fine. Abbiamo Zirkzee, Pellè e Bani ad aiutarci, sarebbe assurdo mollare con 54 punti a disposizione

01.02.2021 23:32 di Simone Lorini Twitter:    Vedi letture
È finita si dice alla fine. Abbiamo Zirkzee, Pellè e Bani ad aiutarci, sarebbe assurdo mollare con 54 punti a disposizione
TUTTOmercatoWEB.com

Con 54 punti a disposizione ed appena due che ci separano dal quartultimo posto, sarebbe assurdo pensare di mollare tutto e rassegnarsi alla Serie B: il presidente Krause ci crede fermamente, il ds Carli altrettanto e lo stesso per mister D'Aversa. Toccherà a loro infondere nella rosa crociata, riammordenata per affrontare le ultime 18 settimane della stagione, l'ottimismo e la fiducia in sè stessa, ingrediente assolutamente necessario per sbloccare una situazione che si è fatta pesantissima. Basterebbero due vittorie, di fila preferibilmente, per cambiare volto ad una stagione che sembra essere maledetta sin dal suo inizio. Ma "è finita si dice alla fine" e noi non siamo a quel punto. Leggo in giro tanto pessimismo, persino rassegnazione, ma con Zirkzee, Pellè e Bani ad aiutarci non possiamo alzare bandiera bianca, specie alla luce degli importanti investimenti fatti dalla proprietà per aiutare D'Aversa. Io invece sposo in pieno il pensiero dell'ex presidente Ceresini, che oggi ha scritto questo di Krause: "Ora credo sia il momento che i veri tifosi del Parma non gli facciano far venire dubbi sull’aver scelto Parma e gli facciano capire che non è e non sarà lasciato solo".

CHI ESCE? Le ipotesi sono sostanzialmente tre, perché al momento gli over sono 21 e con l'arrivo di Pellè saliranno a 22, uno di troppo. Prima soluzione: fuori ugualmente Sprocati, che era stato praticamente ceduto al Frosinone ma che alla fine è rimasto. Seconda soluzione: Brunetta ha offerte in Argentina e difficilmente avrà spazio nella seconda parte di stagione, per cui lasciarlo partire potrebbe essere la risposta ai problemi di abbondanza. Terza soluzione: Inglese fuori lista, visti i problemi personali che lo affliggono e che hanno consigliato Carli a tornare sul mercato principalmente per cercare punte (Pellè, Scamacca, Zirkzee, Pavoletti, addirittura Bonazzoli).