Parma-Inter 1-2, buona la prova dei crociati ma al Tardini passano i nerazzurri

04.03.2021 22:45 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
Parma-Inter 1-2, buona la prova dei crociati ma al Tardini passano i nerazzurri
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Buona la prestazione dei crociati al Tardini contro l'Inter capolista, ma a passare sono i nerazzurri con una doppietta di Sanchez. Crociati volenterosi e che gestiscono la gara per lunghi tratti, ma il rapido uno-due di Sanchez costa caro ai crociati che riaprono la gara con Hernani senza però trovare la rete del pareggio nell'assedio finale. 

PRIMO TEMPO EQUILIBRATO, MA LA PARTITA LA FA IL PARMA - Partita molto tattica nella prima frazione con entrambe le squadra che aspettano che sia l'avversario a prendere iniziativa. Prima ci prova l'Inter con Hakimi, poi è il Parma con Kucka da schema su calcio d'angolo a calciare verso la porta di Handanovic. Al quarto d'ora grande occasione per Kurtic che si butta in area e colpisce di testa su cross di Hernani: bravo il portiere nerazzurro a respingere. Si vede per la prima volta Lukaku alla mezz'ora, ma poco dopo è Man a sfiorare la rete con un colpo di testa uscito di poco. Sul finire di primo tempo grandissima occasione per Eriksen: Hakimi sfonda a destra, mette dentro l'area piccola ed il danese a porta sguarnita non trova l'impatto con il pallone. 

UNO-DUE SANCHEZ, POI HERNANI RIAPRE LA GARA - Parte forte l'Inter nella ripresa che già al decimo trova il vantaggio in maniera fortunosa: rimpallo al limite dell'area che favorisce Sanchez alle spalle della difesa crociata, il cileno calcia su Sepe che rallenta la traiettoria, ma Gagliolo arriva a liberare appena dopo che il pallone ha varcato la linea. Passa un quarto d'ora ed è ancora Sanchez a chiudere virtualmente la gara: Lukaku si fa tutto il campo palla al piede, poi serve il cileno che batte Sepe piazzando rasoterra. Triplo cambio nel Parma che mette Pezzella, Busi e Inglese, ed i crociati tornano a spingere. A venti dal termine Hernani riapre la gara: Pezzella sfonda a sinistra, cross sul secondo palo dove Hernani colpisce e batte Handanovic. Prova a buttarsi in avanti il Parma nel finale, anche grazie all'ingresso di Pellé che dà centimetri all'attacco crociato. Poche le occasioni però per i crociati, che non riescono a costruire con lucidità. Ultimi palloni gettati in area ma non arriva il guizzo e per il Parma arriva una sconfitta, ma da questa prestazione servirà gettare le basi per il finale di stagione.