Verso Parma-Fiorentina: diversi recuperi in casa crociata. Viola col 4-3-3?

05.11.2020 20:55 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Verso Parma-Fiorentina: diversi recuperi in casa crociata. Viola col 4-3-3?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Mancano due giorni a Parma-Fiorentina, match che si avvicina ad ampie falcate e che potrebbe dire qualcosa di più sulle ambizioni delle due formazioni. Per i viola non è un momento facile dopo la sconfitta contro la Roma e la panchina di Iachini che traballa sempre più, mentre il Parma è reduce da un buon punto contro l'Inter e cerca conferme. Ma andiamo a vedere le ultime novità dai rispettivi cambi di allenamento:

LE ULTIME DA PARMA - Rispetto all'emergenza contro l'Inter, Liverani può tirare un sospiro di sollievo e ha sicuramente più scelta a disposizione. Nel corso di questa settimana sono infatti tornati a disposizione Bruno Alves, Yordan Osorio, Juan Brunetta e oggi anche Vincent Laurini. Restano fuori solo Busi, Cornelius e Mihaila. Non è però scontato che il Parma possa tornare al 4-3-1-2 (o al 4-3-3): il 3-5-2 contro l'Inter ha retto bene. Sarà anche interessante vedere se verrà finalmente lanciato dal 1' Cyprien, con eventualmente Kucka e Kurtic ai suoi lati, o se verrà disegnato il 4-3-1-2 con lo slovacco trequartista. In attacco toccherà sicuramente a Inglese, probabilmente affiancato da Gervinho con Karamoh pronto a subentrare. Domani forse se ne saprà di più, anche dopo la conferenza stampa di Liverani che potrebbe dare delle indicazioni in tal senso.

LE ULTIME DA FIRENZE - Il capoluogo toscano in questi giorni è letteralmente una polveriera. Il punto nodale è Iachini: salta o non salta? Se sì, quando? Per alcuni, infatti, il mister non salverebbe la panchina nemmeno in caso di successo contro il Parma. Chiaramente, l'ex tecnico del Sassuolo vorrebbe giocarsi il tutto per tutto per restare sulla panchina viola. Probabile dunque che Iachini si affidi al 4-3-3, puntando su un centrocampo tecnico con Castrovilli, Pulgar e Bonaventura, mentre in attacco Callejon e Ribery sulle fasce sarebbero pronti ad innescare la punta centrale - forse Vlahovic, forse Cutrone, forse Kouamé. In difesa si sta cercando di recuperare German Pezzella, ma se l'argentino non dovesse farcela il 4-3-3 sarebbe ancora più probabile, vista anche l'assenza di Martinez Quarta. In tal caso si avrebbero Caceres e Milenkovic centrali, con Biraghi e Lirola terzini.