Scala: "Rifiutai due volte il Real Madrid, non mi sembrava giusto lasciare Parma"

13.05.2021 18:33 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Scala: "Rifiutai due volte il Real Madrid, non mi sembrava giusto lasciare Parma"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giovanni Padovani

In una lunga intervista ai microfoni de I Lunatici, l'ex allenatore del Parma Nevio Scala ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti anche il suo passato da tecnico crociato: "Quello era un calcio diverso rispetto a quello di oggi, meno intasato da pressioni economiche, l’abbiamo vissuto con una intensità incredibile, i valori erano ancora la base di certi rapporti e di certe situazioni. In questo periodo l’avanzare dei problemi economici ha modificato un po’ tutto, ma il mio periodo lo ricordo con un po’ di nostalgia. Ero un allenatore molto democratico ma anche molto esigente, condividevo con i giocatori programmi, soluzioni e possibilità: questo creava in loro una grande forza, una grande responsabilità. Asprilla? Era un pazzo buono. Nella mia carriera ho avuto molte sirene che mi hanno contattato, ma mi sono tappato le orecchie e ne vado orgoglioso. Sarei potuto andare al Real Madrid, ma l’ho rifiutato due volte proprio perché non mi vedevo coinvolto nei programmi della società. Non mi sembrava giusto lasciare Parma, anche se con il senno del poi forse adesso potrei dire di aver sbagliato". Duro sulla Superlega: "Una cosa veramente fastidiosa, incredibile".