Pordenone, Rastelli: "Il Parma è una squadra fortissima, ma il passivo è troppo pesante"

13.09.2021 14:07 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
Pordenone, Rastelli: "Il Parma è una squadra fortissima, ma il passivo è troppo pesante"
TUTTOmercatoWEB.com

Massimo Rastelli, allenatore del Pordenone, era alla sua prima sulla panchina dei ramarri: un debutto da dimenticare in fretta sotto il profilo del risultato, ma non sotto quello della prestazione secondo il tecnico. Queste le sue parole al termine della gara: "Credo che la squadra nel complesso abbia fatto una buona gara e che il risultato finale sia ingiusto, che il passivo sia troppo pesante per quello che abbiamo fatto vedere in campo. Abbiamo tenuto bene il campo nel primo tempo, cercando di arginare tutte quelle traiettorie di gioco del Parma, cercando di ripartire velocemente. Su alcune di queste ripartenze, siamo stati a volte un po' imprecisi e abbiamo creato un paio di occasioni pericolose, come quella di Magnino. Nel momento migliore nostro abbiamo preso l'1-0 che ha rotto gli equilibri e ha reso la gara più semplice al Parma. Noi abbiamo cercato comunque di non demoralizzarci, di stare bene in campo ma sempre sugli sviluppi di un'altra palla inattiva abbiamo preso il 2-0 e dopo è diventato tutto più difficile. Nel secondo tempo ho visto una bellissima reazione della squadra che fino al 3-0 è andata a pressare più alto, ha creato occasioni importanti e Buffon ha dovuto fare due o tre parate decisive. E poi su due ripartenze abbiamo preso il terzo e quarto gol che, per il tipo di gara che abbiamo fatto e per le occasioni create (abbiamo fatto 15 tiri in porta, il Parma ne ha fatti 10) meritavamo almeno un paio di gol e un passivo molto inferiore di quanto si è visto. E' vero che comunque il Parma alla fine ha meritato la vittoria, ma il passivo è troppo pesante per la prova dei miei ragazzi. E' normale che ci manchi la scintilla che possa ridare fiducia ed entusiasmo a questi ragazzi dopo tanti gol presi e nessuno fatto. L'avversario non era quello migliore per pensare di risollevarci: questa gara ci deve servire per crescere, perchè abbiamo affrontato davvero una squadra fortissima".