Lauria: "Riscattato il pari di Budrio, siamo tornati ad essere cinici. Oggi mi sono fatto trovare pronto"

11.10.2015 18:11 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Lauria: "Riscattato il pari di Budrio, siamo tornati ad essere cinici. Oggi mi sono fatto trovare pronto"

"Non so cosa hanno fatto le altre, ma per noi oggi era importante tornare a vincere fuori casa. Esserci riusciti senza prendere gol è davvero positivo". Ha esordito così, ai microfoni dei giornalisti presenti a Chioggia, Fabio Lauria, il quale ha commentato con soddisfazione il successo per 3-0 ottenuto dai crociati in terra veneziana.

E' stato molto importante sbloccare il match nel primo tempo:
"Sì, oggi siamo tornati ad essere cinici. Abbiamo creato tanto, in settimana abbiamo preparato molto bene il match. Forse avremmo potuto incidere di più nella prima frazione, ma alla fine il 3-0 basta e avanza".

L'Altovicentino oggi ha battuto il Forlì:
"Conosciamo le qualità dei veneti. Non molleranno, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi. Oggi era un banco di prova importante, perché venivamo da un mezzo passo falso e dovevamo riscattarci: ci siamo riusciti. Sappiamo che questo è un mese molto importante, lo stiamo affrontando nel modo giusto".

Oggi ti sei fatto trovare pronto dopo tanta panchina:
"Non è semplice, ma sappiamo dove siamo. Giochiamo in D, ma siamo dei professionisti e dobbiamo comportarci da tali. Il mister ha una rosa ampia, deve fare delle scelte. L'importante è l'atteggiamento. Siamo in tanti, ci sta fare panchina. Quello che non ci sta è avere un atteggiamento sbagliato. Prima o poi tutti avranno la propria occasione: bisogna sfruttarla al meglio".

Giovedì andrete a Cervia:
"Sarà un'altra gara difficile, loro vorranno riscattarci. Noi siamo pronti".

Questa è la prima gara che giochi per intero. Come giudichi la tua prestazione?
"Il mister mi ha chiesto di aiutare Adorni in fase difensiva. E' un ruolo che non ricoprivo da parecchio quello di esterno. Non giocavo 90' da tempo, però mi sono sempre allenato al massimo. Dobbiamo comportarci così sia per la squadra che per noi stessi. Dobbiamo farci sempre trovare pronti".

Oggi per la prima volta il Parma ha giocato da grande squadra contro una formazione non semplice da affrontare:
"Sono d'accordo. La Clodiense ha idee e movimenti interessanti, non si è chiusa, ha provato a giocare. Il mister ci aveva preparato in settimana. Secondo me non meritano la classifica attuale. Per quanto riguarda noi, dobbiamo avere sempre questo atteggiamento: siamo una grande squadra e dobbiamo dimostrarlo. Sempre".