Iacoponi: "Importante vincere al debutto. Siamo vicini al Parma che vuole D'Aversa"

17.08.2019 21:15 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Iacoponi: "Importante vincere al debutto. Siamo vicini al Parma che vuole D'Aversa"

Intrattenutosi nella mixed-zone dello stadio Tardini, il difensore crociato Simone Iacoponi si è così espresso al termine del match di Coppa italia contro il Venezia: "Era un test importante, volevamo vincere la prima partita per prendere subito fiducia, e ci siamo riusciti".

Quel rigore ha un po' complicato i piani, anche se non avete mai realmente sofferto.
"Sì, è chiaro che prima riuscivamo a chiudere la partita e meglio era. Loro sono riusciti a riaprirla su un episodio, peraltro anche un po' dubbio. Però poi l'abbiamo conclusa nel migliore dei modi: penso che il risultato sia giusto".

Il gol per te mancava dal novembre 2017. E' una bella soddisfazione:
"Sì, sono soddisfatto sia della prestazione che del gol. Benissimo così".

A sette giorni dal primo impegno di campionato, si può fare un bilancio complessivo della preparazione estiva?
"Io penso che il bilancio sia positivo, abbiamo lavorato bene in ritiro. Siamo sulla strada giusta, ora ci attende il campionato: speriamo di esser pronti".

Si sono mossi bene anche i nuovi.
"Sì, ci sono stati diversi innesti. Penso siamo a buon punto per quanto riguarda il rodaggio".

A che punto siete sotto il profilo della condizione?
"Anche sotto quell'aspetto siamo abbastanza avanti, oggi abbiamo concluso tutti la partita abbastanza bene, senza alcun problema. E' un ottimo risultato visto il caldo".

Lo stadio già inneggiava alla partita contro la Juve.
"E' chiaro che, rispetto alla Juventus. quello di oggi era un impegno meno importante. Però comunque era una gara ufficiale, la Coppa Italia è una competizione da rispettare. Le vittorie portano a vincere".

Siete vicini al Parma invocato da D'Aversa?
"Si può sempre migliorare. Stiamo lavorando per raggiungere ciò che il mister ci chiede, secondo me siamo vicini a ciò che lui vuole".