Verso Bologna-Parma: Gervinho non recupera, più Mbaye di Medel nel Bologna

22.11.2019 20:25 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Verso Bologna-Parma: Gervinho non recupera, più Mbaye di Medel nel Bologna

Poco più di trentasei ore e Bologna e Parma scenderanno in campo nel tanto atteso derby di domenica all'ora di pranzo. Le squadre anche oggi sono scese in campo per preparare al meglio la partita, che non sarà semplice per nessuna delle due compagini viste le numerose assenze, in difesa per il Bologna e in attacco per il Parma. Andiamo nel dettaglio a vedere le novità di questo pomeriggio:

LE ULTIME DA BOLOGNA - Prosegue a Casteldebole il lavoro del Bologna di Mihajlovic in vista del derby contro il Parma di domenica alle ore 12.30. Sono tante le assenze, soprattutto nel reparto difensivo, per i rossoblù, che costringeranno il tecnico serbo a fare delle scelte quasi obbligate. Davanti a Skorupski, ecco una inedita linea a quattro formata dal rientrante Tomyiasu, che con Denswil dovrebbe formare la coppia centrale. A sinistra Krejci, mentre a destra dovrebbe giocare Mbaye. Se Mihajlovic decidesse di arretrare Medel in difesa, a quel punto sarebbe il cileno a giocare centrale con il giapponese Tomyiasu spostato sulla fascia destra. A centrocampo si va verso la cerniera Poli-Medel, con lo svedese Svanberg ad agire sulla trequarti in mezzo alle ali Orsolini e Sansone. Prima punta confermato Palacio, visto anche l'infortunio di Santander. 

LE ULTIME DA PARMA - Continua anche il lavoro dei crociati a Collecchio, che oggi hanno visto Alberto Grassi allenarsi in gruppo dopo l'intervento di pulizia al ginocchio. Prosegue invece il lavoro differenziato di Gervinho, che a questo punto difficilmente sarà tra i protagonisti del derby. Nella giornata di oggi si è letto un po' di tutto: dalle ipotesi di 3-5-2 o 4-4-2, a Dermaku come possibile prima punta. Il cambio di modulo non è utopia, con un 3-5-2 che potrebbe essere la soluzione con Pezzella e Darmian larghi sulle fasce e Kulusevski e Sprocati in avanti. Sicuri del posto i centrocampisti, con Barillà, Scozzarella e Kucka che saranno titolari, con lo slovacco che potrà essere una pedina importante anche in un ipotetico avanzamento nella linea avanzata.  Dietro, recuperato Bruno Alves che partirà dal primo minuto, in coppia con Iacoponi. In caso di difesa a tre, favorito Gagliolo come centrale di sinistra, con Dermaku che tornerebbe in panchina dopo il buon filotto di gare consecutive.