Il futuro di Pierluigi Frattali: caso curioso. Rinnova e parte

19.06.2019 20:31 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
 Il futuro di Pierluigi Frattali: caso curioso. Rinnova e parte

Pierluigi Frattali è stato uno dei protagonisti del doppio salto dalla Serie C alla A, difendendo con buoni risultati la porta del Parma. In questa stagione è stato un degno guardaspalle per Luigi Sepe, il titolare, che gli ha chiuso le porte per tutto l’anno, lasciandogli spazio solo all’ultima giornata, dove Pierluigi, a trentatré anni, è riuscito ad esordire nella massima serie, senza nascondere un po’ di emozione. L’importanza di Frattali nello spogliatoio crociato non è riconducibile a numeri o prestazione: il portiere è un vero e proprio uomo spogliatoio, uno di quei personaggi che fanno da collante per mantenere unita la squadra, e che riescono sempre con qualche battuta a sdrammatizzare i momenti più bui. Anche grazie a questa sua importanza, a Maggio la società gli ha rinnovato il contratto, riconoscendogli meriti. Non è certo però che Frattali possa rimanere a Parma anche nella prossima stagione, visto che le offerte non mancano. La decisione sarà sua: un altro anno da riserva o un addio per giocare da titolare. Di seguito tracciamo il profilo del portiere nato a Roma, proprio la città del suo esordio in Serie A:

SITUAZIONE CONTRATTUALE - Frattali, come abbiamo anticipato, ha rinnovato il suo contratto qualche settimana fa fino al 2021. In rosa dal gennaio 2017, si trova bene a Parma, ma una buona offerta potrebbe fargli decidere di lasciare l’Emilia.

LA STAGIONE - Frattali è stato il portiere di riserva per tutta la stagione e ha collezionato una sola presenza, il 26 Maggio, all’Olimpico contro la Roma, gara in cui ha ben figurato nonostante i due gol subiti e la sconfitta della squadra. Ha dimostrato di poter essere ancora competitivo, ragion per cui un altro anno a scaldare la panchina potrebbe fargli storcere un po’ il naso.

CHI LO CERCA - Il nuovo Bari di De Laurentiis, appena risalito in Serie C, ha avanzato una proposta per convincere il portiere ad accasarsi in Puglia e cercare di ripetere tutto quello che di buono ha fatto con il Parma, peraltro in una situazione analoga. Sembra che le parti siano davvero ad un passo dall'accordo, col giocatore che dovrebbe porre una nuova firma a breve: stavolta sarà addio, con ritorno in Serie C e Parma costretto a cercarsi un altro portiere. 

PERCENTUALI DI PERMANENZA - Al momento sembrano essere al 20%. La scelta è sua. Un altro anno in panchina o la titolarità lontano da Parma: in questo momento la voglia di tornare in campo è troppa, il Bari chiama e gli ottimi rapporti tra Parma e pugliesi dovrebbero facilitare un'operazione a cui sembra mancare davvero poco. 

Leggi anche:
Il futuro di Federico Dimarco: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Roberto Inglese: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!
Il futuro di Marcello Gazzola: leggi l'approfondimento di ParmaLive.com!