Si riparta dai primi quarantacinque minuti con la Lazio. Un anno e mezzo fa Sassuolo fu scintilla, domenica deve iniziare una nuova stagione

12.01.2021 22:58 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Si riparta dai primi quarantacinque minuti con la Lazio. Un anno e mezzo fa Sassuolo fu scintilla, domenica deve iniziare una nuova stagione
TUTTOmercatoWEB.com

Non si può dire che i primi quarantacinque minuti di Parma-Lazio siano stati deludenti. La squadra ha dato risposte importanti, nonostante l'emergenza e nonostante il morale sia ovviamente sotto le suole, con una nuova sconfitta racimolata, che porta a cinque consecutivi i ko per i crociati. Il Parma del primo tempo ha giocato alla pari contro la Lazio, sfiorando il gol in un paio di occasioni e tenendo testa a una delle sedici migliori squadre d'Europa, che nella ripresa ha sfoderato i suoi grandi colpi e complice una fase difensiva rivedibile da parte dei crociati ha vinto la partita. Ma se a mister D'Aversa si chiedeva quanto meno di dare una dignità alla squadra, beh, dopo appena due allenamenti, i risultati sono stati forse al di sopra delle aspettative. 

Il Parma tornerà in campo domenica, in un derby che negli ultimi anni ha praticamente sempre sorriso. D'Aversa contro De Zerbi, due visioni diverse a confronto che hanno quasi sempre premiato il tecnico del Parma, che ha sempre imbrigliato il grande talento dell'attacco del Sassuolo, giocando partite diverse, a volte molto difensive e a volte più propositive. E' il caso di Parma-Sassuolo della scorsa stagione, una gara che cambiò la stagione del Parma: era settembre, il Parma veniva da due sconfitte in fila (ultima proprio con la Lazio, sempre per 2-0) e dopo cinque giornate era nella parte più bassa della classifica. La squadra di D'Aversa sfoderò una grande prestazione, mettendo sotto per tutti i novanta minuti gli avversari, e vincendo, con un pizzico di fortuna, grazie ad un autogol di Bourabia nel recupero. Da lì il Parma cambiò volto, iniziando a macinare punti e chiudendo nella metà di sinistra il girone d'andata. Nel momento più difficile degli ultimi cinque anni al Parma si chiede un cambio di rotta.