Tannor: "Grazie Parma! Ci sono stati alti e bassi, ma non abbiamo mai perso: solo imparato"

02.06.2022 16:10 di Rocco Azzali   vedi letture
Tannor: "Grazie Parma! Ci sono stati alti e bassi, ma non abbiamo mai perso: solo imparato"
© foto di Parma Calcio 1913

Emmanuel Hammond Tannor è senza ombra di dubbio uno dei prospetti più promettenti del settore giovanile crociato. L'attaccante classe 2005, facente parte dell'Under 18 di mister Giovanni Valenti, ma spesso aggregato alla formazione Primavera ducale, anche quest'anno è finito più volte sugli scudi, realizzando 7 gol in 20 gare. Purtroppo però per il Parma, le sue reti non sono bastate per agguantare il sesto posto in campionato, sfumato solamente nei minuti finali dell'ultima partita in calendario a causa del successo in rimonta al fotofinish dell'Inter sulla Sampdoria, che è valso il sorpasso in classifica sui crociatini in favore dei nerazzurri. Tannor può comunque andare fiero della propria annata, la seconda per lui in Emilia: il centravanti nativo di Accra, prelevato dal Göteborg nel gennaio 2021, si è fatto notare anche con la maglia della sua nazionale: nella Svezia Under 17, infatti, grazie anche alla sua vena realizzativa è un punto fermo del ct, tanto da aver indossato la fascia da capitano in più di un'occasione.

LEGGI ANCHE: L'U17 vola in Israele per l'Europeo, il crociato Borriello: "Gruppo meraviglioso, spero di farne ancora parte"

Nonostante il mancato raggiungimento dei playoff, il giovane svedese ha voluto comunque tracciare un bilancio positivo della stagione appena conclusa attraverso una Instagram Story: "Abbiamo avuto molti alti e bassi, ma non abbiamo mai perso: solo imparato. Grazie per quest'altro anno insieme, Parma!".