Pres. Lega di A: "Le proprietà USA portano investimenti per il calcio femminile. Stadi? I tempi sono un problema"

20.06.2022 14:31 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Pres. Lega di A: "Le proprietà USA portano investimenti per il calcio femminile. Stadi? I tempi sono un problema"
TUTTOmercatoWEB.com

In una lunga e interessante intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, il presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, ha parlato, tra le altre cose, anche del problema stadi e delle sempre più numerose proprietà straniere in Italia: "Per gli stadi il primo problema sono procedure e tempi, con amministrazioni spesso in difficoltà. Un rimedio su cui la sottosegretaria Vezzali sta lavorando, e che condivido, è avere una cabina di regia del governo con tutte le amministrazioni interessate, la FIGC, le Leghe, l’Istituto credito sportivo, per esaminare i dossier e cercare di sciogliere tutti i nodi che rallentano le procedure. I presidenti italiani stanno diminuendo? Vedo bene sia l’investimento da parte di proprietà straniere, sia di fondi. Significa credere nelle capacità di crescita della Serie A. Diverse esperienze e nazionalità possono arricchire la Lega. Le proprietà Usa possono portare più investimenti sul calcio femminile, un movimento che la FIGC ha fatto crescere e che, con il passaggio al professionismo, spero possa in futuro entrare nella Lega con una sua divisione".