Strano: "A Parma ho imparato tanto da Faggiano e De Vito"

20.10.2020 14:36 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
Strano: "A Parma ho imparato tanto da Faggiano e De Vito"

Pierfrancesco Strano ha conseguito pochi giorni fa il diploma da direttore sportivo, ma è stato talent scout nel Parma negli anni passati. Intervistato oggi da Tuttomercatoweb, ha così risposto: "È un sogno che si realizza. Quando sono partito non avrei mai immaginato di raggiungere questo piccolo traguardo. Ho preso un patentino ma non vuol dire ancora essere operativo. Con Daniele Faggiano ho lavorato come scout e ho apprezzato l’organizzazione e anche la gestione dei rapporti umani. Ho avuto la sensazione di stare in famiglia".

Com'è stato il corso?
"Abbiamo fatto metà corsa in aula e metà online. Ho legato tanto con Gianni Munari con cui avevo già lavorato al Parma e con Emanuele Calaiò, Salvatore Violante, Burdisso ma in generale con tutti”.

Chi sono i suoi modelli?
"Giorgio Perinetti e Daniele Faggiano, facile. Ho imparato anche da Enzo De Vito che a Parma mi ha dato sempre dei consigli”.