San Marino-Parma 1-3, la vittoria della panchina lunga: Apolloni indovina tutto

15.11.2015 16:26 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
San Marino-Parma 1-3, la vittoria della panchina lunga: Apolloni indovina tutto
© foto di ParmaLive.com

Vittoria pesantissima al Mazzola di Santaracangelo di Romagna per il Parma di Gigi Apolloni, col tecnico grandissimo protagonista della gara: già nel primo tempo il tecnico infatti corre ai ripari, dopo il vantaggio dei padroni di casa, inserendo Sereni. La chiave vera e propria arriva però con l'ingresso di Lauria: il mister utilizza infatti i due guizzanti esterni come grimaldello per la resistente difesa del San Marino, travolto nella ripresa dalla forza offensiva crociata: a godere dell'ingresso dei compagni è in particolare Musetti, autore di una pregevole doppieta. 

Approccio alla gara molto positivo da parte del Parma, pericoloso in particolare col duo Musetti-Baraye: il senegalese al 6' ha la prima grande occasione della gara, ma lanciato a tu per tu con Dini, chiude troppo la conclusione e spedisce a lato. I padroni di casa però non ci stanno e al 15' ci provano per due volte da lontano, senza però grossi risultati. Poco dopo, Melandri, attivissimo sulla sinistra, prova ad accendere il destro dai 25 metri, concludendo però alto. I crociati sembrano in controllo, ma a passare sono i "rossi": Braccini vola via a sinistra e mette in mezzo, dove Braccini trova un anticipo di tacco ai danni di Lucarelli e batte Fall. 1-0 e palla al centro: i crociati ci provano con le azioni singolari e alla mezz'ora Musetti si crea una buona opportunità ma è murato dalla difesa di casa. Apolloni rompe gli indugi e cambia: fuori Sowe, dentro Sereni. Il neoentrato si rende subito protagonista di un errore incredibile a porta vuota dopo azione travolgente di Baraye. E' l'ultima azione di un primo tempo che si conclude per la prima volta col Parma a inseguire.                 

Nella ripresa c'è Lauria in luogo di Melandri, una scelta che si rivela subito vincente: il guizzante attaccante mette infatti in condizione Musetti di concludere da posizione ravvicinata e fare 1-1, dopo ottima azione personale dell'altro neoentrato Sereni. I crociati non mollano e ancora una volta sull'asse Sereni-Lauria, servono il bis: assist geniale del napoletano, che serve l'inserimento perfetto di Corapi, destro secco e 2-1. E' un Parma straripante, aiutato anche da qualche rimpallo, a differenza della prima frazione: Baraye, già decisiva sul raddoppio co un recupero palla a centrocampo, serve a Musetti la palla del tris, che il biondo attaccante non sbaglia. C'è spazio anche per un'ulteriore emozioni: Sereni, oggi grande protagonista, va vicino al poker ma è bravissimo a Dini a deviare in corner la sua conclusione sporca. 

San Marino-Parma 1-3
(21' Braccini (S), 52', 66' Musetti (P), 61' Corapi (P))