Karamoh, il Bad Boy crociato che vuole mettere la testa a posto

21.10.2020 14:04 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
Karamoh, il Bad Boy crociato che vuole mettere la testa a posto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola dedica ampio spazio a Yann Karamoh, tra i più positivi nelle prime giornate di campionato con la maglia gialloblu. "Ha estro ma gli manca equilibrio", chiosava mister Spalletti all'Inter, "Yann è bravo, deve solo abituarsi a un certo tipo di calcio", ha dichiarato Fabio Liverani in una delle prime conferenze stagionali. Due modi diversi di intendere il talento del classe 1998, che ora sta trovando fiducia e continuità, ripagando il tecnico crociato. 

Karamoh vuole far vedere a tutti che ha ritrovato continuità e comportamenti giusti. L’anno scorso, a settembre, fu multato dal Parma perché non si presentò agli allenamenti. Ora Liverani ci crede, l’ha schierato titolare nelle ultime tre gare e pretende qualità, schiena dritta e costanza. Basta multe. Lui, intanto, ha capito e si è messo sotto. E' ora di un nuovo ciclo e della definitiva sbocciatura di un talento cristallino, che potrà fare veramente comodo al Parma.