Verona, Setti: "Sì al taglio degli stipendi dei calciatori, no al campionato a 22 squadre"

27.03.2020 20:20 di Michela Asti   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Verona, Setti: "Sì al taglio degli stipendi dei calciatori, no al campionato a 22 squadre"

Il presidente dell'Hellas Verona, Maurizio Setti, ha parlato della possibile ripresa della Serie A e della situazione attuale del campionato: "Noi siamo per la ripresa del campionato, ci piacerebbe giocare." Sul taglio stipendi dei calciatori invece, commenta così: "Il taglio degli stipendi ai calciatori? Ci vuole buonsenso da parte di tutti, i giocatori ce l’avranno e si discuterà anche di questo al momento opportuno".

Il presidente ha anche voluto dire la sua sulla possibilità di allargare la Serie A a 22 squadre, dicendosi totalmente in disaccordo: "Non è giusto. Ci sarebbero cause infinite e sarebbe anche poco corretto nei confronti di chi sta sotto e ha speso soldi per salire".