Sconcerti: "Rigori? Ormai i giocatori mirano le mani degli avversari"

13.07.2020 19:26 di Sebastian Donzella   Vedi letture
Sconcerti: "Rigori? Ormai i giocatori mirano le mani degli avversari"

Mario Sconcerti, decano dei giornalisti italiani, a TMW Radio ha commentato il problema dei rigori in Serie A: "Spero sia rivisto, serve solo all'arbitro, che viene liberato dal giudicare la volontarietà o meno. Non si può giocare con la mano ma non si può nemmeno dire che ogni volta che il pallone tocca la mano è punizione. Altrimenti i giocatori cominciano a mirarla. Ma già sta capitando questo. E' la televisione che ha inguaiato gli arbitri, perché prima non c'era verifica. Quando la gente diventa in grado di giudicare, devi cambiare la regola e riportare le gente nell'ignoranza".