Buffon ricorda: "Che errore quel Boia chi molla ai tempi del Parma"

14.10.2019 15:56 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Buffon ricorda: "Che errore quel Boia chi molla ai tempi del Parma"

All'interno di una lunga lettera a The Player's Tribune, il portiere della Juventus Gianluigi Buffon ha ripercorso alcune tappe della sua carriera, parlando anche dei suoi inizi con la maglia del Parma. Ecco il testo del passaggio riguardante il suo passato crociato: «Quando sarai un giovane giocatore per il Parma, farai qualcosa per ignoranza che ti segnerà. Prima di una grande partita, vorrai fare un grande gesto per mostrare ai tuoi compagni di squadra e ai fan che sei un leader, sei coraggioso, sei un grande personaggio. Quindi scriverai un messaggio sulla tua maglia che una volta hai visto scolpito su una scrivania quando eri a scuola. Scrivi “Boia chi molla”. Pensi che sia solo un grido motivazionale. Non sai che è uno slogan dei fascisti di estrema destra.
Questo è uno degli errori che causeranno molto dolore alla tua famiglia. Ma questi errori sono importanti, perché ti ricordano che sei umano. Ti ricorderanno, ancora e ancora, che non conosci la merda, amico mio. Questo va bene, perché il calcio farà un ottimo lavoro nel cercare di convincerti che sei speciale. Ma devi ricordare che non sei diverso dal barista o dall’elettricista, con cui sarai amico per la vita».