Mihaila quarto romeno della storia del Parma: Mutu il predecessore più illustre

12.10.2020 21:55 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Mihaila quarto romeno della storia del Parma: Mutu il predecessore più illustre
© foto di Giacomo Morini

Il recente acquisto da parte del Parma di Valentin Mihaila aggiorna il conto dei calciatori romeni sbarcati nel Ducato. Mihaila è infatti il quarto giocatore, nella storia recente dei crociati, ad arrivare dal Paese balcanico. Stato di buona tradizione calcistica, che ha dato alla luce campioni del calibro di Gheorghe Hagi (anche lui ammirato nel campionato italiano), la Romania ha regalato sia soddisfazioni che delusioni - sportivamente parlando - al Parma e ai suoi tifosi. Non si può dire sia andata bene a Ionut Radu, arrivato nello scorso gennaio per sostituire l'infortunato Sepe, senza però giocare neanche un minuto (D'Aversa gli preferì Colombi). Senz'altro una brutta delusione per lo stesso Radu, che al momento è tornato all'Inter per fare da dodicesimo a Samir Handanovic. Non andò meglio a Ianis Zicu, per il quale dobbiamo tornare indietro alle stagioni 2003/2004 e 2004/2005: solo 11 presenze complessive (di cui una in Coppa UEFA) per il fantasista arrivato in prestito dall'Inter. A precederlo, nella stagione 2002/2003, Adrian Mutu, che invece a Parma seppe fare sfracelli in coppia con Adriano: per l'asso di Călinești 18 presenze in 31 reti con la maglia gialloblu, che gli valsero la chiamata del Chelsea di Roman Abramovich.

Per Mihaila, dunque, l'augurio non può che essere quello di riuscire a seguire le orme proprio di Adrian Mutu, giocatore al quale peraltro viene accostato in patria. Se saprà avvicinarsi ai fasti del suo glorioso predecessore, però, sarà il campo a dirlo.