La giornata delle prime volte: Krause può sorridere, il futuro è già qui

09.05.2021 21:02 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
La giornata delle prime volte: Krause può sorridere, il futuro è già qui
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Commentare il finale di campionato del Parma, già retrocesso matematicamente in B con quattro giornate d'anticipo, non è semplice. Ma qualche spunto interessante, che può far ben sperare per il futuro, c'è. Pensiamo ad esempio all'esordio in Serie A di Drissa Camara, centrocampista classe 2002 da tenere sott'occhio. L'ivoriano aveva già giocato due spezzoni di Coppa Italia, ma è solamente oggi che ha potuto mettere in mostra le sue qualità in campionato (seppur per soli 14'), peraltro in un match non banale come quello contro la lanciatissima Atalanta di Gasperini. E a proposito di centrocampisti, ce n'è uno interessantissimo che quest'anno non è riuscito a trovare lo spazio sperato: ci riferiamo a Simon Sohm, 20enne svizzero che, alla quindicesima presenza in A, è riuscito a trovare la sua prima rete in Italia: un traguardo importante che potrebbe dare al ragazzo la giusta serenità e la necessaria consapevolezza per riuscire ad imporsi nella prossima annata. Infine è doveroso celebrare un'altra prima volta, quella di Juan Francisco Brunetta, il quale, dopo la doppietta rifilata al Cosenza in Coppa Italia nel novembre scorso, è tornato a segnare, stavolta in campionato: che anche per l'argentino quello di oggi possa essere un importante punto di partenza in vista del futuro?