Verso Parma-Sassuolo: D'Aversa perde anche Osorio. Nei neroverdi torna Djuricic

14.05.2021 21:13 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Verso Parma-Sassuolo: D'Aversa perde anche Osorio. Nei neroverdi torna Djuricic
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

-2 a Parma-Sassuolo, penultimo atto di questa stagione di Serie A. I crociati, sopravanzati anche dal Crotone, occupano ora l'ultimo posto della classifica, onta a cui vorrebbero se non altro rimediare nonostante la retrocessione già incassata matematicamente. D'altro canto, però, il Sassuolo è ancora in corsa per un posto in Europa, e farà di tutto per raggiungere il suo obiettivo. Queste le ultime indicazioni dai rispettivi campi di allenamento:

LE ULTIME DA PARMA - Reduce da una sconfitta immeritata contro la Lazio, il Parma continua ad avere numerosi problemi di infortuni. Anche a causa di questo, il 5-3-2 visto contro la Lazio potrebbe essere replicato, con il belga Busi che sembra dare maggiori garanzie da fluidificante che da terzino puro. In porta dovrebbe andare Sepe, mentre c'è qualche dubbio su chi comporrà la batteria dei tre centrali: potrebbero però esserci le conferme di Valenti e Dierckx, con un giocatore più esperto (Bani o Bruno Alves) a guidare il reparto. Non ci sarà invece Osorio, che si è fermato nell'allenamento di oggi. A centrocampo potrebbe rientrare Kucka con Hernani e Kurtic, ma occhio anche a Sohm che reclama spazio dopo le ultime buone prove. In attacco spazio ancora per Brunetta, che farà coppia con uno tra Pellè e Cornelius.

LE ULTIME DA SASSUOLO - Pensieri completamente differenti per De Zerbi, che vanta quasi l'intera rosa a disposizione e che vuole dare l'assalto alla qualificazione in Conference League. Out i soli Romagna e Magnanelli. Sarà 4-2-3-1 con Consigli tra i pali. In difesa, al centro dovrebbero trovare posto Chiriches (preferito a Marlon) e Ferrari, mentre Muldur e Kyriakopoulos dovrebbero essere scelti in luogo di Toljan e Rogerio. A centrocampo pronta la cerniera a due composta da Maxime Lopez e Locatelli, mentre sulla trequarti dovrebbe tornare dall'inizio Djuricic, in panchina contro la Juventus. Sulle fasce Berardi e Boga titolari quasi certi, mentre per il ruolo di centravanti, nonostante il recupero di Caputo, De Zerbi potrebbe affidarsi ancora una volta al giovane Raspadori: probabile, in ogni caso, una staffetta tra i due a gara in corso.