Franco Vazquez è una dichiarazione di guerra: il Parma non si può nascondere, la B deve essere solo un passaggio

29.06.2021 23:30 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
Franco Vazquez è una dichiarazione di guerra: il Parma non si può nascondere, la B deve essere solo un passaggio
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il mercato nemmeno sarebbe cominciato ufficialmente, ma il Parma sta già bruciando le tappe, e nel giro di un mese si è regalato un nuovo tecnico e quattro nuovi acquisti, più la conferma di Juan Brunetta. E proprio oggi il direttore Javier Ribalta e il ds Mauro Pederzoli hanno regalato ad Enzo Maresca  un colpo da novanta, Franco Vazquez, svincolato dal Siviglia e pronto a fare la differenza in maglia crociata. Franco Vazquez è una dichiarazione di guerra alla Serie B, è il giocatore che, se in condizioni non perfette, ma discrete, potrebbe davvero creare un solco con le altre squadre. Lo abbiamo raccontato, il livello della B quest'anno sarà piuttosto alto, tra big che non possono più sbagliare e quelle sorprese che, in B, arrivano sempre, come ogni anno, ma il Parma sta cercando di costruire una corazzata (e siamo ancora a fine giugno).

Il Parma non vuole sbagliare e il mercato lo sta dimostrando. Il ritorno di Gigi Buffon è stato qualcosa di impensabile, emozionante, storico, ma l'arrivo di Vazquez, che nemmeno un anno fa scendeva in campo contro l'Inter per vincere l'Europa League, mette in chiaro che il Parma, in B, vuole stare il meno possibile. El Mudo, giocatore che nel suo peak è stato secondo a pochi tra Italia e Spagna, se in giusta condizione può davvero essere l'arma perfetta per il gioco di Maresca, che vuole tanta qualità e tanto talento da centrocampo in su. Vazquez, inoltre, potrebbe non essere solo il trequartista che si gioca il posto con Brunetta (che dal Mudo avrà modo di imparare tantissimo), ma potrebbe essere anche utile in un ipotetico ruolo da mezzala di qualità. Le premesse per creare qualcosa che possa divertirci ci sono tutte, ora starà al Parma mantenere le aspettative: un risultato diverso dalla promozione in A farebbe storcere il naso a tanti.