Da sabato in poi sarà mercato: dieci calciatori sono già in bilico, tra prestiti e scadenze

03.05.2022 16:32 di Redazione ParmaLive Twitter:    vedi letture
Da sabato in poi sarà mercato: dieci calciatori sono già in bilico, tra prestiti e scadenze
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Dopo la gara di venerdì contro il Crotone, arriverà il "rompete le righe" per il Parma, con Buffon e compagni che potranno andare in vacanza non certo soddisfatti per quanto fatto, a livello di squadra, nell'anno che va a concludersi. E con la consapevolezza che al prossimo ritiro, i volti nuovi saranno diversi: basti pensare ai dodici calciatori in scadenza a giugno 2022 con il club crociato, che ovviamente non ha grande voglia di spingere per la conferma di una rosa che ha fallito tutti gli obiettivi che erano stati fissati dalla società. Per calciatori come Pandev (che ha già annunciato il ritiro, ndr), Danilo, Rispoli, Simy, Costa, Cassata, Brunetta e Correia è davvero difficile ipotizzare una seconda occasione (per Brunetta sarebbe la terza), anche se la società non si è sbilanciata su nessuno fino a questo momento. 

LEGGI ANCHE: Delprato-Parma si può fare: i crociati interessati al riscatto e il difensore resterebbe volentieri

Tutino e Oosterwolde certi del riscatto, poi c'è la "questione difesa"
Discorso a parte merita Gennaro Tutino, che è arrivato sì in prestito, ma con obbligo di riscatto: l'attaccante di scuola Napoli farà certamente parte del Parma che verrà. Stesso discorso per Jayden Oosterwolde, che verrà acquistato dal Twente come da accordi invernali. Praticamente certo il riscatto, stavolta volontario, di Elias Cobbaut, mentre dipenderà dall'Atalanta il destino di Enrico Delprato: il centrale ha comunque dichiarato di voler rimanere e anche il club sembra intenzionato a confermarlo.