Tutino: "Non mi sento una seconda scelta, questo Parma ha bisogno di tutti"

17.09.2022 17:48 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Tutino: "Non mi sento una seconda scelta, questo Parma ha bisogno di tutti"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Intervenuto in conferenza stampa, l'attaccante crociato Gennaro Tutino ha parlato così dopo la bella vittoria con l'Ascoli: "Sono contento per il gol che ho fatto, mi mancava una soddisfazione a livello personale. Però sono ancora più contento per i tre punti, non era facile. Venivamo da una prestazione non all'altezza delle nostre qualità. Oggi abbiamo fatto una grande partita, vincendo meritatamente".

Per una volta, siete riusciti anche a capitalizzare la vostra superiorità.
"Secondo me possiamo fare ancora meglio: abbiamo avuto delle occasioni che non abbiamo sfruttato, soprattutto nella ripresa".

Pecchia ha detto che il Parma ha capito di giocare in Serie B. Sei d'accordo?
"Sì, questo è un campionato che ho fatto diverse volte. Al di là delle qualità tecniche, ci vogliono anche qualità temperamentali. Ci sono diversi campi in cui si giocano partite "sporche", dobbiamo giocare anche di spada. Siamo migliorati rispetto all'anno scorso: se continuiamo a farlo, possiamo dire la nostra ancora di più".

Oggi non hai fatto rimpiangere gli assenti.
"Sì, però non mi sento una seconda scelta. E lo dico senza presunzione, l'ho già dimostrato in questa categoria. Devo solo pensare a lavorare bene, poi è tutto naturale fare quello che ho sempre fatto e che so fare. Oggi è entrato Dennis, che è un giocatore importante: tutti dovremmo avere questo atteggiamento. Prima bisogna aiutare la squadra, poi se sei forte viene tutto di conseguenza".

Ora arriva la sosta, potreste recuperare qualche giocatore.
"Abbiamo bisogno di tutti. Siamo una squadra forte, compresi quelli che non giocano. Mi dà fastidio il termine "panchinaro": anche chi gioca meno è all'altezza. Più giocatori importanti abbiamo e meglio è, così il mister può pescare anche da chi non parte dall'inizio. Il mister ci dice sempre che vuole arrivare al venerdì con difficoltà nel fare la formazione. Penso che lo stiamo mettendo un po' in difficoltà (ride, ndr)".

LEGGI ANCHEPecchia: "Strafelice della gara, ho sensazioni positive. Prova di grande livello di Camara"