L’insostituibile - Simone Iacoponi: è lui il braccio destro di D’Aversa

16.11.2019 10:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
L’insostituibile - Simone Iacoponi: è lui il braccio destro di D’Aversa

Simone Iacoponi contro la Roma ha festeggiato la sua presenza numero 50 in Serie A con la maglia del Parma (su 51 totali) e soprattutto è l’unico calciatore della rosa che, dopo la promozione in A del Parma, non ha mai saltato nemmeno una partita. Impiegato inizialmente come terzino destro, Iacoponi è tornato nel suo naturale ruolo di centrale quest’anno, grazie agli arrivi di Laurini e Darmian sulla fascia destra.

L’INSOSTITUIBILE - Iacoponi, insieme a Sepe, è l’unico giocatore del Parma sempre presente in questo inizio di stagione, dalla gara con il Venezia a quella con la Roma. Iacoponi è a quota 1071 minuti giocati su 1080 in campionato, sostituito solo per gli ultimi otto minuti contro il Cagliari, quando sotto 1-3 i crociati provarono il tutto per tutto. Inoltre, è stato suo il secondo gol ufficiale della stagione, nel 3-1 di Coppa Italia con il Venezia, quando il difensore firmò il momentaneo 2-0.

IL CONFRONTO IN SERIE A - Essendo solo alla dodicesima di campionato sono parecchi i giocatori di movimento che quest’anno non hanno perso nemmeno un minuto. I vari Skriniar, Romagnoli, Bonucci, Milinkovic-Savic, Milenkovic, Izzo, Brozovic, Pulgar, Kolarov, Joao Pedro, Faraoni e Lucioni sono gli unici calciatori di tutta la Serie A ad aver giocato più di Iacoponi, che fra i suoi compagni precede Gervinho e Kulusevski per più di un’ora.