La Top X dei colpi sfumati - primo posto, Cristiano Ronaldo è del Parma ma Tanzi blocca tutto

26.04.2020 21:00 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
La Top X dei colpi sfumati - primo posto, Cristiano Ronaldo è del Parma ma Tanzi blocca tutto

Chissà se gli oltre duecento milioni di follower sui social network di Cristiano Ronaldo conoscono la storia del passaggio del campionissimo portoghese al Parma, che stava avvenendo nell’estate 2003 e che venne bloccata da Calisto Tanzi, sommerso dai debiti e ad un passo dal baratro. Tutto cominciò un anno prima, nel 2002, quando il Parma inviò una serie di scout a seguire questo interessante attaccante esterno, molto forte ma anche indisciplinato tatticamente. Gli scout del Parma seguono per un anno il ragazzino di Madeira che parla con un accento buffo, ma che in campo quel pallone lo fa cantare. Dopo mesi e mesi di dati inviati a Collecchio, Stefano Tanzi, figlio del patron Calisto, piazza l’accelerata, senza dire nulla al padre.

In quei giorni di luglio infatti, il Parma stava cedendo Adrian Mutu al Chelsea per circa 23 milioni di euro, cifra che, almeno in parte, Tanzi Jr. avrebbe girato allo Sporting per assicurarsi il talentino. 12.5 milioni per il futuro cinque volte pallone d’oro, un affare, no? E’ il 25 luglio e Stefano bussa alla porta di papà Calisto per comunicargli le sue intenzioni. Calisto spalanca gli occhi, inizia a sudare freddo: quei soldi in entrata dall’Inghilterra sono vitali per il suo futuro. Ma perché? Già, perché. Nel luglio 2003 noi non sappiamo ancora nulla, ma la Parmalat è sull’orlo del fallimento e quei soldi ricavati dalla cessione di Mutu sono fondamentali per tirare avanti e riempire qualche buco. A nulla serve la pressione della dirigenza e dell’allenatore Prandelli, quel Cristiano Ronaldo non arriverà mai a Parma, se non da avversario.

Il 6 agosto è in programma un’amichevole tra Sporting Lisbona e Manchester United, gara trasmessa anche in Italia e che attira l’attenzione di Cesare Prandelli, deciso nel seguire da vicino quel giovane ragazzo di cui tanto gli aveva parlato Tanzi jr. Quello che accadde quella sera cambierà la vita di Ronaldo, autore di una gara straordinaria, tanto da far ammattire l’esperto John O’Shea. Il resto è storia: sul pullman di ritorno all’albergo i veterani dello United discussero con Ferguson per acquistare quel giovane che aveva fatto impazzire i campioni d’Europa, e il 13 agosto lo United acquistò quel ragazzino per la cifra di 15 milioni di euro. E il resto è storia.