La Top 3 del Parma di D'Aversa: che impresa a Milano. Roma e Genoa cadono al Tardini

24.08.2020 18:01 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
La Top 3 del Parma di D'Aversa: che impresa a Milano. Roma e Genoa cadono al Tardini

Sono ben più di tre le partite da ricordare della gestione D'Aversa. Per ragioni di sintesi ci limitiamo ad un ipotetico podio delle gare più belle e soddisfacenti del Parma allenato da Roberto D'Aversa, fresco di esonero da parte della società dopo il cambio di progetto deciso dal club. Perché se il rapporto tra il tecnico abruzzese e i tifosi non è stato sempre dei migliori, i risultati e le prestazioni della squadra nei suoi 4 anni di gestione sono assolutamente innegabili. E dopo la faticosa rincorsa alla doppia promozione in Serie A, il Parma è stato capace di togliersi delle gran belle soddisfazioni. Le sfide contro l’Inter, la Roma e il Genoa, secondo noi, sono i tre ricordi da tenere nel cassetto per quanto riguarda l'estetica e il godimento puro dato dalla vittoria. 

INTER-PARMA 0-1 - Contro la squadra nerazzurra il Parma ha sempre combattuto bene, si veda anche l’ultima di ritorno quest’anno giocata eccellentemente e persa purtroppo negli ultimi minuti, ma specialmente il 15 settembre 2018 sul campo di San Siro. Contro l'Inter, dopo poche settimane dal ritorno in Serie A, dopo una partita di sofferenza pura, i crociati hanno trovato la rete decisiva con un tiro spettacolare da 25 metri di Federico Dimarco, che è valso i tre punti ed il primo grande scalpo della passata stagione.

PARMA-GENOA 5-1 - Nel girone di andata della stagione appena conclusa, prima del lockdown, il 20 ottobre, la squadra crociata in casa ha punito severamente il Genoa con il risultato di cinque reti a una. Dopo l’infortunio occorso ad Inglese, quando erano passati solo pochi minuti dall’inizio del primo tempo, è entrato sul terreno di gioco Andreas Cornelius che, a seguito della prima rete a firma dell’ex della gara Juraj Kucka su assist di Kulusevski, ha inanellato una tripletta che poi vedremo ripetere pure nel match di ritorno, confermando il Genoa come vittima preferita del gigante danese. Poi il goal della bandiera del rossoblu Pinamonti, ed infine la rete che ha chiuso definitivamente la partita al 79’ grazie a Dejan Kulusevski, che ha segnato dopo aver dribblato il portiere del Genoa Radu, sfruttando un errore difensivo di Ankersen.

PARMA-ROMA 2-0 - Circa venti giorni dopo la roboante vittoria sul Genoa, grazie all’ottimo stato di forma messo in mostra dalla squadra crociata nella prima parte di campionato, la formazione di D’Aversa riesce a sconfiggere anche la Roma andando in vantaggio al 68’ con Sprocati, subentrato a Gervinho. Nonostante il pressing della Roma e grazie a diversi interventi di Sepe, i crociati riescono a difendere la rete di vantaggio fino all’ultimo minuto di recupero, quando, con uno splendido gol di Cornelius in contropiede, i ragazzi di mister D'Aversa riescono a chiudere la gara e ad aggiudicarsi i tre punti.