Inizia a prender forma l'attacco crociato: Maresca dovrà inventarsi qualcosa per ravvivarlo. E dal mercato dovrà arrivare una punta da 20 gol

06.06.2021 14:56 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Inizia a prender forma l'attacco crociato: Maresca dovrà inventarsi qualcosa per ravvivarlo. E dal mercato dovrà arrivare una punta da 20 gol
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Siamo solo a inizio giugno, il mercato non è ancora entrato nel vivo, ma è già possibile fare qualche previsione circa il reparto offensivo che nella prossima stagione cercherà di riportare il Parma in Serie A. Salutato Gervinho (come ormai noto, è ufficiale il suo passaggio al Trabzonspor), il club emiliano si appresta a dire addio anche a Pellè, Cornelius, Zirkzee, Sprocati e probabilmente pure a Karamoh, che nelle ultime settimane ha già ricevuto qualche proposta. Per degli attaccanti con la valigia in mano, ce ne sono altri che invece - stando anche a quanto dichiarato recentemente da Ribalta - dovrebbero restare: ci riferiamo ai gioielli rumeni Man e Mihaila, perni del "progetto giovani" di Krause, ai quali dovrebbero aggiungersi Inglese (giocatore che, se ritrovato sotto l'aspetto fisico e mentale, può diventare determinante in cadetteria) e Brunetta (la cui permanenza nel Ducato è ormai da considerarsi cosa certa). 

La domanda che però ora ci poniamo è: si può essere ottimisti pensando al fatto che, nell'ultimo campionato, le quattro punte appena citate hanno realizzato assieme la miseria di 6 gol? A seconda dei punti di vista, le risposte possibili sono molteplici, ma è bene pensare positivo, innanzitutto perché ogni stagione è diversa dalle altre, e poi perché si riparte con entusiasmo e idee nuove, quelle che porterà con sé mister Enzo Maresca, tecnico giochista che senz'altro renderà più divertente il compito delle punte. Inoltre bisogna considerare - e non è un dettaglio di poco conto - che i vari Man, Mihaila e Brunetta hanno già superato la difficile fase di ambientamento all'Emilia e al calcio italiano, e potranno pertanto dire la loro nell'immediato. Se si aggiunge il fatto che dal mercato arriveranno sicuramente almeno altre 2-3 pedine in avanti, tra cui anche - si spera - un centravanti da 20 gol a stagione, allora c'è davvero pensare al meglio.