È solo l'equilibrio che manca a questo Parma?

12.10.2021 21:50 di Niccolò Pasta Twitter:    vedi letture
È solo l'equilibrio che manca a questo Parma?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Finalmente la pausa dedicata alle Nazionali sta per volgere al termine e si avvicina il ritorno in campo del Parma, chiamato a rispondere presente dopo il pareggio amarissimo contro la SPAL. In questa pausa, abbiamo avuto il piacere di chiacchierare con uno dei protagonisti dell'inizio di stagione del Parma, Juan Francisco Brunetta, una delle poche note liete di questi primi mesi, che ci ha provato a raccontare le difficoltà che hanno fin qui affrontato Maresca e i suoi (qui per rileggere le dichiarazioni del Pianista)

Brunetta ci ha spiegato che il problema principale di questo Parma, al momento è l'equilibrio: la squadra attacca bene ma difende meno bene e spesso ci si ritrova spaccati in due. I crociati hanno fin qui preso dieci gol, segnandone dieci, ma solo due volte hanno mantenuto inviolata la porta, contro il Benevento e con il Pordenone, nella gara con il punteggio più alta della gestione Maresca. Ma è davvero tutta una questione di equilibrio? Nì. 

È vero che i crociati non hanno dato mai la sensazione di avere grande equilibrio, ma è anche vero che il 4-1-4-1 visto fin qui non ha mai convinto fino in fondo, ma non solo per questioni di equilibrio. Il gioco, al momento, latita ancora: si vive più di fiammate dei singoli che di gioco corale e manca ancora un'impronta vera e propria. Questo Parma non sembra aver ancora trovato la sua strada, per un mix di fattori. La speranza è che già dalla ripresa, domenica contro un'altra squadra con la strada incerta, il Monza, questo percorso possa finalmente iniziare anche perché la Serie B non aspetta nessuno.