Così fa male, ma non tutto è perduto. Sosta utile per provare a recuperare morale, energie e infortunati

20.03.2021 23:23 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Così fa male, ma non tutto è perduto. Sosta utile per provare a recuperare morale, energie e infortunati
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Perdere, si sa, non fa mai piacere. Ma una sconfitta come quella di ieri è una vera pugnalata al cuore per il Parma, che dopo aver creato tanto senza concedere più di tanto al Genoa, si è visto soffiare i tre punti in modo beffardo. Una mazzata del genere, l'ennesima della stagione, potrebbe inevitabilmente lasciare degli strascichi, ma mister D'Aversa dovrà esser bravo a infondere ancora più coraggio e fame ai suoi ragazzi, perché se è vero che l'impresa diventa sempre più disperata, è altrettanto vero che, giunti a questo punto, con tanti punti a disposizione e molti scontri diretti ancora da giocare, continuare a crederci è d'obbligo.

Il primo di questi importantissimi scontri diretti andrà in scena tra due settimane, il prossimo 3 aprile, contro un Benevento in caduta libera che, ad oggi, appare una delle squadre più in difficoltà tra quelle che occupano la zona bollente della classifica. Un appuntamento da non fallire assolutamente per Kucka e compagni, a cui senza dubbio la sosta per le nazionali può fare davvero bene: la pausa sarà infatti un'occasione d'oro per ricompattarsi e provare a recuperare morale, energie e - si spera - qualche infortunato. In questo palpitante finale di stagione ci sarà bisogno dell'apporto di tutti.