Ci siamo! Dopo 103 giorni torna la Serie A! Cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi mesi?

19.06.2020 22:15 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ci siamo! Dopo 103 giorni torna la Serie A! Cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi mesi?

103 giorni, tanto è durato il digiuno dalla Serie A per tutti i tifosi italiani. Da quel Sassuolo-Brescia del nove marzo si ripartirà domani con Torino-Parma. Crociati dunque subito in campo e potremo così vedere lo stato di forma della rosa crociata, che è vero che si allena da oltre un mese, ma è anche vero che da oltre tre mesi non ha modo di confrontarsi con un avversario, nemmeno in amichevole.

Abbiamo avuto un primo assaggio di calcio post CoViD con le due semifinali di Coppa Italia e la finale vinta dal Napoli: i ritmi sono stati tutt'altro che alti e le emozioni abbastanza scarse. Probabile che sia questo il calcio che dovremo aspettarci almeno nelle prime settimane dalla ripartenza, fino a quando non torneranno a girare le gambe ed i ritmi potranno tornare ad alzarsi.

"Servirà la massima concentrazione" ha ricordato mister D'Aversa in conferenza stampa della vigilia. E come al solito l'analisi del tecnico crociato è precisa e puntuale: quando le gambe non vanno a mille serve prestare la massima concentrazione perchè le sbavature e gli errori possono essere dietro l'angolo. Ed in Serie A gli errori costano caro. Il Parma non avrà troppe pressioni, è vero, ma chiudere la pratica salvezza al più presto vorrebbe dire vivere questi mesi, particolari e pieni di incognite, in modo molto sereno e con la possibilità di programmare la prossima stagione, magari inserendo qualche giovane che potrà venire utile in futuro.