Ex - Luigi Sartor arrestato a Parma: coltivava una serra di marijuana

16.02.2021 13:06 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
Ex - Luigi Sartor arrestato a Parma: coltivava una serra di marijuana
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

L'ex calciatore di Juventus, Inter, Roma e Parma Luigi Sartor è stato arrestato perché coltivava marijuana. La Guardia di Finanza, dopo un'indagine lo ha colto in fragrante mentre curava, insieme a un complice, una coltivazione composta da 106 piante di marijuana che avrebbero potuto fruttare fino a 2 chili di sostanza stupefacente. Venerdì scorsa, le Fiamme Gialle lo hanno trovato all'interno di un casolare abbandonato a Lesignano Palmia, frazione della montagna parmense, mentre curava le proprie piante. Gli inquirenti indagavano da tempo sull'attività del casolare, che raddoppiato la potenza del contatore e che nella notte, seppur all'apparenza abbandonato, faceva trapelare della luce oltre che uno strano odore. Sartor, nel corso dell'interrogatorio, si è avvalso della facoltà di non rispondere e ora è agli arresti domiciliari. L'ex calciatore era già finito in carcere a margine della vicenda calcioscommesse del 2011, vicenda che si concluse per lui nel 2019 con la dichiarazione di prescrizione. A riportarlo è La Gazzetta di Parma.