Sconcerti: "Finché c'è l'emergenza, non ci si allena e non si gioca. Prima bisogna guarire"

03.04.2020 11:37 di Mattia Bottazzi Twitter:    Vedi letture
Sconcerti: "Finché c'è l'emergenza, non ci si allena e non si gioca. Prima bisogna guarire"

Intervenuto durante la trasmissione radiofonica "Maracanà" in onda su TMW Radio, il giornalista Mario Sconcerti si è così espresso sull'attuale situazione del calcio italiano: "Tutto fa pensare al fatto che il campionato verrà chiuso come in Belgio, riprendere dopo due mesi di stop è complesso. Ci saranno regioni che potranno riprendere prima di altre, ma ora ci sono regole ed una ripresa la vedo possibile solo a fine giugno. Finché c'è l'emergenza, non ci si allena e non si gioca. Prima bisogna guarire".