Pisanu: "La forza del Parma è che tutti si sentono importanti. D'Aversa grandissimo tecnico"

01.06.2020 15:36 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Pisanu: "La forza del Parma è che tutti si sentono importanti. D'Aversa grandissimo tecnico"

L'ex giocatore del Parma Andrea Pisanu, intervenuto ai microfoni di Footballnews24.it, ha avuto parole d'elogio nei confronti del Parma: "In Emilia la progettazione è stata fatta benissimo e a lungo termine, i frutti infatti si vedono. Dopo il fallimento sono riusciti a pianificare tutto e, tramite gli uomini giusti, sono tornati a grandi livelli: sono due anni che fanno un buon campionato, anche in relazione al budget speso rispetto alle altre squadre. E’ un lavoro che nasce da una grandissima programmazione, hanno avuto la forza di credere nelle proprie idee e alla fine hanno avuto ragione. Il giocatore-chiave? Non c’è un giocatore fondamentale: per quanto riguarda la parte psicologica, la parte mentale, Bruno Alves è molto importante, credo però che il Parma sia una piccola giostra orchestrata da un grandissimo allenatore come D’Aversa, è un maniaco del lavoro e cura ogni minimo dettaglio. La forza di questa squadra è che tutti i giocatori si sentono importanti per il progetto. Faggiano ha allestito una buonissima rosa. Il ricordo più emozionante di Parma? Non possono dirne solamente uno, a Parma ho ricordi meravigliosi. Sono arrivato in città che ero ancora un ragazzino e ho lasciato che ero padre, a Parma è nata mia figlia e ho avuto l’opportunità di formarmi come giocatore, di affacciarmi alla Coppa UEFA e di sistemarmi a livello economico. Ho bellissimi ricordi, la soddisfazione più grande è che ogni volta che ci torno non sono visto soltanto come un calciatore, ma come una persona ‘adottata’ da Parma. E’ una delle soddisfazioni maggiori che ho”.