Novità in società: accordo PPC e Nuovo Inizio per una redistribuzione delle quote

11.12.2019 16:57 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Novità in società: accordo PPC e Nuovo Inizio per una redistribuzione delle quote

Novità importanti emerse dall’assemblea di PPC (Parma Partecipazioni Calcistiche) tenutasi lunedì sera. PPC, espressione dell’azionariato diffuso con oltre 800 soci, ha trovato un accordo con Nuovo Inizio, la società dei sette imprenditori parmigiani possessori del 60% delle azioni di Parma Calcio, per la cessione del 9% delle proprie azioni. Dal luglio del 2015, come riporta la Gazzetta di Parma, i soci di Parma Calcio, insieme alla società del cinese Jang Lizhang, hanno investito circa 40 milioni di euro a cui andranno sommati i circa 17 di aumento di capitale che verranno versati nelle casse del Parma entro il giugno 2020, di cui la metà già sborsati dai soci di Nuovo Inizio. Nuovo Inizio si è fatto carico di coprire anche la quota di PPC, che con questo accordo va a riequilibrare la situazione, per un controvalore di 350mila euro, cifra sborsata dall'azionariato diffuso. Con questa intesa PPC manterrà per i prossimi dieci anni il diritto a mantenere il proprio 1% di azioni e di mantenere un consigliere nel consiglio di amministrazione a prescindere da ogni futuro aumento di capitale.