L'agente Antonelli: "Siamo sempre dipinti come i cattivi, non siamo contenti se falliscono Parma o altre"

13.10.2021 14:38 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
L'agente Antonelli: "Siamo sempre dipinti come i cattivi, non siamo contenti se falliscono Parma o altre"
TUTTOmercatoWEB.com

L'agente Stefano Antonelli ha parlato a margine della riunione AIACS, andata di scena a Milano, del ruolo degli agenti nelle trattative e nei tanti esborsi delle società: "Noi siamo sempre dipinti come i cattivi, ma c'è una piccola riflessione da fare: quando i presidenti firmano un accordo, sono consapevoli di quel che stanno facendo? Nessuno di noi ha il porto d'armi, nessuno di noi ha le pistole. Sicuramente abbiamo un potere forte sul calciatore. La strada migliore è quella che stiamo pensando fra di noi, ci dev'essere un equilibrio fra le varie componenti. Non siamo contenti che fallisca il Parma, o un'altra società. Ci va di mezzo il nostro lavoro".