Infantino: "Finché c'è un rischio, non si gioca. Non mettiamo pressioni"

09.04.2020 12:59 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Infantino: "Finché c'è un rischio, non si gioca. Non mettiamo pressioni"

Intervenuto in diretta sull'account Instagram di Ronaldo, il presidente della FIFA Gianni Infantino ha predicato calma circa la ripresa dei campionati: "È ancora presto per buone notizie. Vogliamo tornare a vedere il calcio, ma è ovvio che oggi la salute sia la priorità. Oggi conta solo la salute, bisogna seguire le raccomandazioni: questa crisi e questo virus ci mostrano come siamo piccoli, vulnerabili. Il calendario? Finché c’è un rischio non si gioca, se bisogna aspettare un po’ di più bisogna aspettare un po’ di più. La situazione è seria. Recupereremo, non si può mettere a rischio la vita delle persone per una partita di pallone: dobbiamo essere responsabili, fare un passo indietro e dire che giocheremo quando potremo giocare. Non so, a luglio, forse agosto. Non dobbiamo mettere neanche pressione".