Verso Perugia-Parma: pochi dubbi per Pecchia. Castori getta già nella mischia i nuovi?

18.08.2022 21:05 di Vito Aulenti Twitter:    vedi letture
Verso Perugia-Parma: pochi dubbi per Pecchia. Castori getta già nella mischia i nuovi?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com

Dopo la bella prestazione offerta venerdì scorso con il Bari, c'è grande curiosità per capire se il Parma saprà confermarsi anche a Perugia, magari però stavolta riuscendo ad ottenere l'intera posta in palio. Storicamente, le sfide in cadetteria contro il Grifo sono spesso complicate per la compagine emiliana, ma, si sa, i tabù sono fatti per essere sfatati, e la squadra di Pecchia vorrà ad ogni costo cambiare la storia già nella serata di sabato. 

LE ULTIME DA PERUGIA - Orfano dello squalificato Lisi e, con ogni probabilità, dell'acciaccato Iannoni, mister Castori sarà costretto quasi certamente a gettare subito nella mischia il neo acquisto Luperini, il quale dovrebbe affiancare Vulic e Kouan in mezzo al campo. Buone notizie giungono da Santoro, che però non ha i 90' nelle gambe: l'impressione è che possa tornare utile a gara in corso. In difesa potrebbe rivedersi dal 1' capitan Angella, mentre per quanto riguarda l'attacco è tornato a disposizione Matos. Vedremo se potrà trovare spazio anche l'altro nuovo arrivo Strizzolo, il cui acquisto è stato ufficializzato proprio nel tardo pomeriggio di oggi.

LE ULTIME DA PARMA - Da verificare le condizioni di Buffon, anche se, a prescindere dallo stato di forma dell'ex portiere di Juventus e PSG, la sensazione è che al Curi possa giocare titolare ancora una volta Chichizola, ex di lusso dell'incontro. Il quartetto difensivo dovrebbe essere composto nuovamente da Delprato, Romagnoli, Valenti e Oosterwolde, mentre a centrocampo Juric scalpita per una maglia da titolare: se Pecchia dovesse scegliere di far partire il croato dal 1', avrebbe poi il difficile compito di lasciare fuori uno tra Bernabè, Estevez e Man. Davanti, è ancora ballottaggio tra Inglese e Benedyczak, col primo al momento favorito sul secondo.

LEGGI ANCHELa prima al Curi del Perugia senza la curva Nord: 1470 i biglietti sinora venduti