La Gazzetta dello Sport su Parma e Monza: "Sono sparite le big"

20.10.2021 12:20 di Alessandro Tedeschi Twitter:    vedi letture
La Gazzetta dello Sport su Parma e Monza: "Sono sparite le big"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

"Tanti soldi, pochi gol: la A a rischio. Perché Parma e Monza soffrono", così si legge stamane su La Gazzetta dello Sport. Erano le squadre più attese, quelle con i voti più alti dopo il mercato estivo. Adesso Monza e Parma, dopo le prime 8 giornate, l’unico 10 che hanno conquistato è quello dei punti. Pochi per le squadre che costano di più. Davanti hanno tempo e le rivali sono sempre a tiro, ma questa è una falsa partenza e le due proprietà faticherebbero a digerire un altro anno in B. 

Poi l'analisi del momento del Parma: "Non c'è gioco, soltanto gli scatti di Man e Mihaila". Quando le cose non vanno bene si tende a individuare il problema in un reparto: difesa, centrocampo o attacco. In realtà a Parma è il tutto a non funzionare. La squadra di Maresca non è ancora "squadra", nel senso che non si muove secondo i giusti sincronismi né in fase di possesso né in fase di non-possesso. La conseguenza di ciò è una mancanza di ritmo che ne pregiudica la costruzione della manovra, sempre lenta e macchinosa. Altro difetto è l’assenza totale di pressing: quando il pallone ce l’hanno gli avversari, il Parma arretra e aspetta.