Brambati: "Lo sport deve seguire il governo. No playoff, sì al taglio stipendi"

01.04.2020 19:00 di Michela Asti   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Brambati: "Lo sport deve seguire il governo. No playoff, sì al taglio stipendi"

L'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante il programma Maracanà. Qui ha parlato di diversi temi, tra cui l'intenzione della UEFA di completare la stagione: "Lo sport deve seguire quello che fanno i governi: lo sport e il calcio sono le ultime cose di cui preoccuparsi ora. Si cercherà di trovare una soluzione, è azzardato ora fare ipotesi di ripresa. Non dimentichiamoci dell'errore fatto con le porte aperte e le discussioni in merito. Playoff? No, perché non vanno bene per il calcio italiano, sono più da basket o pallavolo. Sono favorevole al taglio degli stipendi, sarebbe una scelta saggia, sono contento che lo sport dia il buon esempio".